Tesi di laurea / Prova finale

Esame finale di Laurea magistrale

La valutazione finale del candidato avviene tenendo conto dei risultati dell'intera carriera universitaria, della valutazione espressa dai docenti del laboratorio di sintesi finale, della tesi e della discussione effettuata nell'ambito dell'esame di laurea magistrale.
La tesi, svolta sotto la guida di un docente del Dipartimento che assume il ruolo di relatore, può avere carattere compilativo, progettuale o teorico-sperimentale. Al fine di sviluppare un lavoro di progettazione e di approfondimento tematico coordinato nell'ambito dell'ultimo anno, l'argomento della tesi di laurea magistrale può essere connesso con le problematiche del progetto redatto nell'ambito del laboratorio di sintesi finale.
La discussione dell'esame di laurea magistrale verterà sulla tesi di laurea magistrale elaborata dal candidato.

Valutazione degli esami di Laurea magistrale

La valutazione degli esami finali per il conseguimento dei titoli accademici è espressa in centodecimi. L'esame si intende superato se la valutazione è di almeno 66/110. Per la concessione della lode è richiesta l'unanimità della commissione.

Modalità di iscrizione agli esami finali di Laurea e Laurea magistrale

Per ciascun anno accademico sono previste tre sessioni di laurea: estiva, autunnale e straordinaria.
Almeno 30 giorni prima della data fissata per l'esame di laurea il candidato deve presentare alla Segreteria studenti la domanda di ammissione all'esame di laurea magistrale unitamente alla documentazione richiesta.
Sarà cura della segreteria studenti verificare che il candidato abbia acquisito i crediti relativi alle attività formative previste nel piano di studio.