ANALISI E METODI PER LA CONSERVAZIONE DEL VERDE STORICO

Docenti: 
Crediti: 
1
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2021/2022
Responsabile della didattica: 
Settore scientifico disciplinare: 
STORIA DELL'ARCHITETTURA (ICAR/18)
Semestre dell'insegnamento: 
Annuale
Anno di corso: 
2
Lingua di insegnamento: 

ITALIANO

Obiettivi formativi

L’obiettivo primario del modulo è di fornire i basilari strumenti archivistici e bibliografici per l’analisi e i metodi di conservazione del verde storico (1° descrittore di Dublino), capacità che richiede approcci multipli e metodi d’analisi differenziati, pur nel costante rispetto dell’unità della storia (2° descrittore).
Lo studente dovrà: saper utilizzare la «piattaforma» di conoscenze acquisite per raggiungere un autonomo e maturo giudizio critico (3° descrittore); padroneggiare il corretto uso della terminologia disciplinare (4° descrittore); dimostrare di aver approfondito in maniera autonoma e originale la capacità di collegare nozioni teoriche e strumenti operativi per affrontare la complessità di un giardino storico (5° descrittore).

Contenuti dell'insegnamento

Giunto all’ultimo anno, lo studente ritorna alle discipline storiche per affinare i propri strumenti di analisi critica e di sintesi storiografica, in vista della redazione della tesi di laurea e dell’esercizio consapevole della professione. Il modulo intende offrire strumenti critici e operativi per lo studio del verde storico e i metodi per la sua conservazione

Bibliografia

Vedi bibliografia del Laboratorio di sintesi finale

Metodi didattici

Lezioni ex cathedra in aula con proiezioni di immagini.

Modalità verifica apprendimento

Vedi Laboratorio di Sintesi finale