ANALYSIS AND EVALUATIONS OF ARCHITECTURAL REHABILITATION

Docenti: 
Crediti: 
2
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2021/2022
Responsabile della didattica: 
Settore scientifico disciplinare: 
DISEGNO (ICAR/17)
Semestre dell'insegnamento: 
Annuale
Anno di corso: 
2
Lingua di insegnamento: 

Inglese

Obiettivi formativi

Al termine del corso gli studenti avranno acquisito gli strumenti indispensabili per l’analisi dell’architettura storica e la capacità di produrre elaborati grafici avanzati attraverso i quali comunicare le proprie idee progettuali nello specifico campo del recupero architettonico.
Gli studenti avranno quindi una panoramica completa dei principi progettuali per il recupero e saranno in grado di individuare, al variare dei temi e delle problematiche, i metodi e le tecniche di rappresentazione diversi.
Poiché la rappresentazione si configura di fatto come una delle forme principali di linguaggio per la comunicazione dell’architettura, al superamento dell’esame lo studente dovrà necessariamente aver acquisito la capacità di comunicare le proprie idee e i propri progetti attraverso il disegno.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso è indirizzato a studenti iscritti all’ultimo anno del corso di laurea magistrale in Architettura e Città sostenibili, quindi già abituati ad utilizzare la rappresentazione come strumento principe per la descrizione dell’architettura. Per questo motivo, al fine di agevolare gli studenti nella preparazione delle tavole grafiche per una tesi di laurea in rilievo e riuso dell’architettura storica, il corso è articolato in alcune lezioni teoriche aventi i seguenti argomenti:
- Analisi e Metodi per il recupero funzionale architettonico dell’architettura storica.
- Esempi reali di interventi di recupero con cambio funzionale.

Bibliografia

- R. De Rubertis, Il Disegno dell’architettura, Carocci Editore, Roma, 1994.
- Chiara Vernizzi, Il Disegno in Pier Luigi Nervi, RRR, Mattioli, Fidenza, Parma 2011.
- Fabrizio Brunetti, L’architettura in Italia negli anni della ricostruzione, alinea editrice.
- Giacinto Taibi, Le ragioni del progetto, Lettera ventidue edizioni, Siracusa 2008.

Metodi didattici

Il corso sarà costituito da alcune lezioni frontali e da una serie di revisioni singole e collettive, destinate alla verifica delle proposte progettuali di ogni studente nell’ambito delle attività del Laboratorio di sintesi.

Modalità verifica apprendimento

Si veda la scheda del Laboratorio di Sintesi.